Le Installazioni

Proteggere e tramandare la bellezza e l’anima del Castello di Ama alle generazioni future

Questo progetto è costituito da installazioni in situ concepite e realizzate dall’artista dialogando con lo spirito che la tenuta e l’antico borgo emanano. A partire dal 1999 sono stati invitati i seguenti artisti per arricchire la bellezza del luogo con la loro arte: Michelangelo Pistoletto, Daniel Buren, Giulio Paolini, Kendell Geers, Anish Kapoor, Chen Zhen, Carlos Garaicoa, Cristina Iglesias, Giovanni Ozzola, Nedko Solakov, Louise Bourgeois, Ilya ed Emilia Kabakov, Pascal Martine Tayou e Hiroshi Sugimoto, Lee Ufan e Miroslaw Balka. Questo è il senso del nostro progetto: unico e autentico, ispirato al territorio, proprio come i nostri vini, seguendo il ritmo delle vendemmie.

arrow-buttonarrow-dxarrow-sx