Castello di ama

Vigneto La Casuccia

Chianti Classico Gran selezione DOCG

2013

Il Vigneto La Casuccia occupa una superficie di 12,58 ettari, dei quali 6 sono stati impiantati nel 1978 e i restanti sono stati reimpiantati nel 2007, con una valorizzazione tramite terrazzamento che permette una migliore esposizione e una maggiore omogeneità di maturazione. Il Vigneto La Casuccia è suddiviso in 9 parcelle e nella maggior parte dei casi sono le parcelle 49, 46 e 45 a contribuire nelle annate eccellenti a produrre questa selezione di Vigneto in quantità limitata.

Vinificazione ed affinamento

fermentazione indotta da lieviti indigeni e separata per varietà in vasche di acciaio a temperatura controllata tra i 30° e i 33°C, con rimontaggi manuali con una permanenza complessiva (cuvaison) pari a 26 giorni per Il Sangiovese e 25 giorni per il Merlot. Dopo la svinatura, il vino è passato in barriques per effettuare la fermentazione malolattica. Affinamento: al termine della fermentazione malolatttica avviene l’assemblaggio delle due varietà, il vino ritorna quindi in barriques di rovere a grana fine per il 40% nuove e per il resto usate di un anno. Questo vino è stato imbottigliato il giorno 4 Agosto 2015, producendo 3520 bordolesi, 0 magnum e 35 doppie magnum.

Clima ed annata

L’estate è iniziata in ritardo e la prima invaiatura è avvenuta ad inizio Agosto. Belle giornate di sole e caldo estivo fino a metà settembre, quando la temperatura si è di nuovo abbassata, in particolare la notte, inducendo a ritardare la vendemmia che è avvenuta nei giorni 27 Settembre per il Merlot e 2 Ottobre per il Sangiovese. La data di raccolta è stata stabilita dopo numerose campionature analizzate organoletticamente in vigna e in laboratorio. La raccolta è avvenuta in modo rigorosamente manuale, in cassette da 10/12 kg che sono poi passate su un tavolo di scelta per ulteriore selezione.

Note di degustazione

Colore: rosso rubino carico, scuro, quasi impenetrabile con riflessi porpora. Profumo: fruttato, frutta rossa, bacche di bosco; spezie, bacca di vaniglia; note terziarie che richiamano il tabacco di pipa e il cuoio. Gusto: elegante, gentile, tannino presente e discreto. Vino avvolgente, dal gusto sapido. Bella succulenza e finale lungo.