2014 – Hiroshi Sugimoto – Confession of Zero

“Come artista ho voluto dare forma allo Zero. Ho così creato una coppia di modelli matematici, a forma conica, li ho contrapposti e ho sospeso in aria la parte superiore. Sicuramente questo punto zero esiste e possiamo indicarlo: fra le punte di questi modelli matematici, contrapposti nel silenzio della cappella settecentesca del Castello di Ama, esiste il tòpos Zero.”

Hiroshi Sugimoto